venerdì 27 marzo 2009

Il dolce delle emergenze...

Se mi sono lamentata che non veniamo mai ricambiati negli invitati a cena, bhè a volte capita che qualcuno sia più educato, e ricambi volentieri. Al punto di chiamarci al mattino per dire "Stasera c’è la partita tizio contro caio in tv.. venite qui a cena?"
Uuuh che gioia la partita di calcio in tv.. uuuuh che allegria… ma la compagnia di buoni amici fanno sopportare anche il calcio.
Ma ci si va a mani vuote a cena di amici??? Certo che no. E così si tira fuori dal freezer la pasta frolla congelata per le emergenze, ossia questa, si mescola marmellata di prugne e sapore, si fanno tante belle crostatine mignon e via in forno a 180/200 gradi per un po’. Da servire belle raffreddate se no c’è rischio di ustioni gravi!
Questo dolcetto ha poi per me un lontano ricordo dell’unica vacanza fatta da bimba (ebben si la mia prima vacanza l’ho fatta a 16 anni.. confesso), dove la merenda delle 10 erano crostatine di marmellata prese in forno.. mmm che buone… mi torna voglia!
Buon appetito

4 commenti:

i dolci di laura ha detto...

ricettina veloce e golossissima! che meraviglia!

Denise ha detto...

bella idea quella di congelare la pasta frolla per un dolce all'ultimo minuto!! Buone queste crostatine!!

fantasie ha detto...

Proprio una bella idea quella di congelare la pasta frolla!

Papero ha detto...

grazie ragazze!
il congelare la pasta frolla è stato un esperimento (dietro consiglio di mamma comunque) ben riuscito!
una volta scongelata sembra fresca, e la cottura viene perfetta!
grazie a tutte
baci