mercoledì 10 giugno 2009

Spaghetti ai frutti di mare...


o quello che avete trovato al banco pesce.


Ingredienti
150 gr spaghetti nr 7
200 gr code di gambero (sgusciate e private del filamento nero)
5/6 seppie media grandezza pulite
1 totano gigaaaante pulito
10 pomodorini ciliegia
200 gr vongole congelate (preventivamente scongelate...)
aglio
olio
peperoncino
basilico
vino bianco


Tagliare seppie e totano a listarelle. Dividere in quarti i pomodorini e privarli del succo e semi interni.
Soffriggere in olio abbondante l'aglio pelato. Una volta dorato eliminarlo e aggiungere il peperoncino e dopo poco poco le code di gambero. Lasciare soffriggere per 2 minuti e sfumare con del vino. Una volta cotti (circa 5/7 minuti) togliere i gamberi e metterli da parte. Nello stesso tegame (che non avrete mai tolto dal fuoco) mettere un altro filo di olio e aggiungere seppie, totano e vongole. Sfumare con il vino e lasciare cuocere per un po'.. se si asciuga troppo aggiungere altro vino. Io ho controllato la cottura con la vecchia tecnica della forchetta: ossia prendi una forchetta, inforca un pezzo di pesce e ASSAGGIA :-D
A metà cottura aggiungere i gamberi. Verso fine cottura aggiungere i pomodorini e il basilico.
Intanto cuocere gli spaghetti.
Una volta che gli spaghetti sono cotti al dente.. buttarli nel tegame del pesce, mantecare per qualche secondo e impiattare.


Buon appetito!

1 commento:

sweetcook ha detto...

Ciao!! Tutto bene? E' da un secolo che non passo di quì...
Vi lascio un salutino ed 1000 complimenti per questo primo a dir poco fantastico:)))