giovedì 2 aprile 2009

Frittata !!! frittata!!!

Noi vogliamo la F R I T T A T A
Questo lo slogan delle mie pAAApille gustative di questi ultimi giorni! E allora che fare, le si accontenta, se no si impermalosiscono e vedi te che casini..
Questa simpatica ricettina l’ho trovata su un giornale che compro da gennaio, ossia da quando ha iniziato ad essere pubblicato. Il giornale si chiama DIETETICA… non fatevi trarre d’inganno dal titolo. Non è un giornale di diete. DIETETICA nel suo significato più giusto, ossia regime alimentare. Si tratta di tante ricette e menù semplici, leggere, correlate sempre da diversi articoli sulla corretta alimentazione, sul giusto approccio ai cibi, sul loro corretto utilizzo. Si spazia dagli alimenti anti-gonfiore, a quelli energizzanti e cosi via. E cosa molto carina, i menù per i più piccoli. Il tutto al costo di ben 1 euro!!! Un investimento oserei dire! Carino anche il formato piccolo, poco ingombrante.
Ma torniamo alla nostra frittata! Pisel ieri sera ne ha commentato l’aspetto cosi "Sembra quella COSA che si mangia al mare" :-S
"COSA cosa?"
"Dai quella cosa tonda"
"Quella COSA la Piadina??? "
"SI QUELLA"
:-O lui è così. Con tutto l’amore che posso… ma normalmente se uno dei 2 suoi neuroni è sveglio e attivo, l’altro o dorme o è al bagno o sta guardando dello sport in tv… e le sue conversazioni si equivalgono a quelle di un bimbo di seconda elementare… COSA, Là IN QUEL POSTO, LUI Là, LEI Lì.. mai che si ricordi un nome un luogo una via un aggettivo!! :-D
Ma ritorniamo sempre alla nostra frittata.. speriamo!



Frittata ripiena di crema ai broccoli
Ingredienti 8 blocchi

1 Uovo intero 1mbP – 1mbC
6 Albumi 3mbP
60 gr Formaggio grana grattugiato 3mbP – 3mbG
435 gr Cimette di Broccolo 1,5 mbC
83 gr Farina integrale 5,5 mbC
200 gr Latte parzialmente scremato 1mbP – 1mbC – 1mbG
9 gr olio extravergine di oliva 3mbG

Innanzitutto sbollentate le cimette di broccolo in acqua salata per 8/10 minuti, fino a farle diventare tenere (...io uso di solito quelle surgelate).
In una ciotola stemperate uova e albumi con la farina, aggiungere il latte, mescolare con una frusta, salare (abbondate pure) e ponete il composto a riposare in frigo per 30 minuti.
Tritate lo scalogno, farlo poi appassire in un tegme antiaderente con un goccio di olio, aggiungete i broccoli scolati e fateli saltare per 5 minuti.
Preparare le frittate. Devono venirne fuori 2, quindi fatene una con metà del composto e poi a seguire l'altra. (Visto che la mia capiacità di misurazione visiva è praticamente nulla, io avevo messo il composto in una ciotola graduata... in modo da dividere il composto in due più facilmente).
Accendete il forno a 200 gradi. Aggiungete il formaggio grana ai broccoli e mescolate. Non è necessario ridurre a crema, ma semplicemente far amalgamare gli ingredienti.
In una pirofila tonda adagiate una frittata, il composto di broccoli, e coprirt con la seconda frittata. Infornate per non più di 10 minuti. Tagliare a fette, impiattare e.. buon appetito!

Mentre la mangiavo, pensavo che sarebbe carino farla piccola, ossia piccole frittate con l'aiuto di un coppapasta, e comporle con due strati di composto. Come antipasto sarebbe simpatico. E anche fredde devono essere buone, magari per un pranzo all'aperto.

3 commenti:

sweetcook ha detto...

La frittata ha un aspetto invitantissimo!!

p.s Un giorno o l'altro dovrai spiegarmi sta storia dei blocchi, non ci ho mai capito niente di questa dieta a zona ??? :D

Un bacione e buon fine settimana:)

Papero ha detto...

Sweet provala è davvero buona e originale. Poi riempe un casino.
Non badare ai blocchi e falla come vuoi.. daottima cuoca che sei sicuramente farai anche di meglio.
E poi ti prometto che presto mettiamo un post di spiegazione sulla zona, semplice e molto "terra terra", nulla di scientifico, giusto epr non sembrare delle aliene :-D
baci

Riccio ha detto...

Sarai presto tra i miei denti... ho giust'appunto comprato un bel broccolo oggi! Sluuuurpp!!