martedì 4 agosto 2009

Ricetta prima delle ferie di agosto

E' arrivato il mese di agosto… il mese più aspettato dagli italiani per le famose ferie che non arrivano mai.. vero Papero? Questo mese per me invece è una sofferenza… tanto, troppo caldo per i miei gusti e la mia speranza è sempre che passi presto prestissimo! Vabè ma io andrei volentieri sulla cima del Monte Bianco in questi giorni ;-)
La ricetta che sto per proporvi è caratteristica di un’area geografica in cui il caldo non cessa mai… si tratta del cuscus marocchino.



Premetto che a realizzarlo non sono stata io ma la mano espertissima di una giovane donna di Casablanca: Lisa... che ha dimostrato una manualità incredibile nel produrre il cuscus dalla semplice farina di grano duro. Insomma per questa volta io ho fatto solo da spettatrice, e da fotografa improvvisata dato che le foto non sono un granchè...

Vi spiego come farlo.
Premessa: per preparare questo piatto si utilizza la cuscussiera che è una grande pentola in cui si fanno cuocere carni e verdure, con sovrastante altro tegame forato simile ad uno scolapasta, e si utilizza per la cottura del cuscus a vapore.
Per prima cosa si mette a fare il brodo mettendo a bollire circa 2-3 litri di acqua con la carne, i pomodori, le cipolle, mezzo bicchiere di olio, un pizzico di curcuma e sale. Lasciare cuocere almeno un’ora o sino a che la carne non sarà abbastanza tenera.
Per il cuscus… io vi proporrei di cimentarvi con la ricetta originale realizzata da Lisa, ovvero su un tavolo disporre la farina di semola grossa e con acqua leggermente salata legarla a mano facendo un movimento circolare e continuo, strofinare, arieggiare e sgranare. I granelli della farina devono prendere volume e non aggregarsi tra loro. Iniziare anche con l’inserire nel brodo le verdure cominciando con la zucca gialla, le carote, il peperoncino piccante, le zucchine e la verza (in questo ordine) facendo passare qualche minuto tra una e l’altra in modo da dare ad ognuna il giusto tempo di cottura. Una volta pronto il cuscus metterlo nel tegame forato, quindi sulla pentola del brodo a cuocere per 10-15 minuti. Togliere dal fuoco, e ripetere per altre tre volte la stessa operazione fatta in precedenza con l’acqua, quindi strofinare, arieggiare e sciogliere i grumi. Mettere ancora sul fuoco per altri 15 minuti fino a completa cottura. Se non vi va di provare a farlo da voi potreste sempre acquistare il cuscus già pronto, solitamente richiede solo qualche minuto di cottura.
Possiamo cominciare col comporre il piatto…
sul fondo del piatto di portata (quello che vedete è quello che utilizza Lisa quando lo prepara per la propria famiglia) distribuire e livellare il cuscus cotto, quindi irrorarlo uniformemente con il brodo....



Al centro disporre la carne....





tutt’attorno disporre le verdure a forma piramidale....

Questo è il piatto ultimato e pronto da portare in tavola!!


Cuscus marocchino
Ingredienti:


500gr di carote
500gr di cavolo verza
250gr di cipolle
250gr di zucchine verdi
500gr di zucca gialla
250gr di pomodori
500gr di farina di semola grossa
1kg di carne da brodo magra
1 peperoncino rosso ciliegia
Olio d'oliva
Curcuma
Sale

Con questa ricetta vi salutiamo, si va in ferie... ed auguriamo buone ferie anche a tutti voi, torneremo a settembre!!

2 commenti:

Tania ha detto...

Le foto rendono benissimo, sono molto belle anche quelle del passo passo.
Buone vacanze!!!

sweetcook ha detto...

Io....io....io... lo voglio assaggiareeeeeeeeeeeee:)) Che goduria, lo voglio voglio lo voglio!!
Un attimo solo che mi ricompongo...
Ok. Ha un aspetto deliziosissimo:)))